IQ Option: piattaforma per fare trading sulle criptovalute

IQ Option: piattaforma per fare trading sulle criptovalute

La piattaforma di trading IQ Option risulta essere una delle migliori piattaforme di trading online attualmente esistenti per investire all’interno dei mercati delle criptovalute.

Il trading online prosegue la sua scalata nelle preferenze di un gran numero di persone. In un’epoca in cui i conti correnti e i BOT non rendono più, esse non vogliono vedere deperire i risparmi magari accumulati con grande fatica. Una tendenza che anche in Italia si avverte con grande forza, come testimonia il gran numero di account aperti da utenti dislocati lungo il terreno peninsulare.

Le negoziazioni digitalizzate, però, devono essere prese con le dovute cautele. I mercati finanziari, infatti, sono volatili per definizione, rappresentando una arena ove lo scalpo del piccolo risparmiatore è molto ambito dai soggetti più forti. Prima di iniziare occorre capire che un’attività simile deve essere affrontata non alla stregua di un gioco, ma come una vera e propria professione.

Oltre ai pericoli proposti dalle turbolenze che sono il quotidiano portato del mercato, occorre segnalare come il comparto sia ormai da anni sotto accusa. Una situazione dovuta alle ripetute truffe perpetrate ai danni di risparmiatori dalla bocca buona, che avevano cioè aperto il loro conto presso piattaforme di cui non conoscevano le attitudini predatorie. La sottrazione dei loro fondi o un utilizzo distorto degli stessi è stato il logico corollario di un comportamento non ispirato al criterio di prudenza che dovrebbe essere invece conseguente quando si tratta dei propri soldi.

Con il tempo, però, anche in questo settore la moneta buona ha iniziato a scacciare quella cattiva. Sono state le piattaforme professionali, in particolare, ad incaricarsi di ripulire il trading, grazie ad una proposta sempre più professionale e mirata (clicca qui per registrarti al broker).

Migliori Broker per Criptovalute

# BROKER DETTAGLI
1   eToro* LICENZA: CYSEC CONTO DEMO GRATUITO DEPOSITO MIN: 200 $
Opinioni eToro 
2 Plus500* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 100 € Opinioni IQ Option 
3 24Option* Licenza: CySEC Conto demo gratuito Deposito min: 200 €
Opinioni 24Option 
4 Markets* Licenza: CySEC, MiFID Conto demo gratuito Deposito min: 100$
Opinioni Markets
*piattaforma provata e testata da TradingBitcoin24

IQ Option non è una truffa

IQ Option
IQ Option

Il punto dal quale partire, per capire meglio chi sia in realtà IQ Option non può che essere la risposta alla ricerca fatta su Google da una miriade di internauti, recante una precisa domanda: IQ Option è una truffa?
Una domanda del tutto legittima alla luce dei tanti episodi del passato e delle pratiche opache che ancora oggi sono portate avanti da broker che evidentemente non hanno altro scopo che attrarre investitori ingenui per provare a sottrarre i loro soldi.

Una domanda cui si può rispondere coi premi vinti da IQ Option, tra cui:

  1. Award of Excellence 2017;
  2. Mobile Star Award 2016:
  3. Century International Quality Gold ERA Award 2016;
  4. Migliore Applicazione Tecnologica della WMA nel 2016;
  5. IFM Award 2015;
  6. Forex Award 2014;
  7. Master Forex V 2014;
  8. FX Report Award 2014.

Dopo aver specificato che abbiamo citato solo alcuni dei riconoscimenti ottenuti dalla piattaforma, i più rilevanti, siamo dunque noi a fare una domanda che, alla luce di quanto riportato suona naturalmente retorica: un broker uso a truffare clienti o a pratiche opache potrebbe vantare tutti questi premi? La risposta è abbastanza semplice: assolutamente no.

Per la lista completa dei broker consigliati dalla redazione, visita la nostra pagina sulle migliori piattaforme di trading Bitcoin.

IQ Option: un pò di storia

IQ Option è nato nel 2013, a Cipro, e sin dall’inizio è riuscito a calamitare un vasto numero di clienti, quasi un milione al debutto che sono poi cresciuti in maniera esponenziale. Nel 2016 già vantava oltre 14milioni di utenti e un bilancio pari a 11 miliardi di euro, tale da farne un gigante del settore.

Il marchio è di proprietà della IQOption Europe Ltd, società che offre i suoi servizi in ben 28 Paesi europei. Il suo operato sui mercati finanziari avviene sulla base degli standard imposti da CySEC, l’autorità preposta alla vigilanza delle operazioni che hanno luogo sull’isola e quindi dall’Unione Europea. In pratica la piattaforma aderisce a prescrizioni come quella relativa alla separazione dei depositi e al fondo delegato al risarcimento dei clienti danneggiati da operazioni improprie. Un motivo in più per sceglierlo.

IQ Option come funziona

Se dal punto di vista delle necessarie autorizzazioni IQ Option è inattaccabile, ancora di più lo è per i servizi proposti alla clientela. Chi intenda portare avanti il proprio trading con la piattaforma cipriota, deve naturalmente aprire un account. Il deposito minimo per poterlo fare è uno dei più bassi in assoluto, appena 10 euro. Una cifra che può far capire come il broker non abbia alcun interesse nel dare vita a comportamenti truffaldini. Avendolo invece nel convincere i clienti ad aprire posizioni sui mercati finanziari, dai quali trarre il proprio guadagno. In tal senso va precisato che il costo minimo ad operazione è pari ad un solo euro.

I conti che possono essere aperti sono di due tipi:

  1. conto reale;
  2. conto VIP.

Se il primo, come abbiamo già ricordato, comporta un esborso minimo, per il secondo sono necessari almeno 1000 euro. Naturalmente il conto VIP presenta una serie di servizi aggiuntivi che la versione di base non è in grado di assicurare, come l’analisi mensile dei mercati effettuata dagli analisti. Con un versamento pari ad almeno 3mila euro è anche previsto l’ausilio di un account manager personale.

Per quanto concerne la questione dei depositi e dei prelievi, va poi sottolineato come IQ Option sia in grado di dare vita a procedure tra le più rapide in assoluto. Si tratta di una questione dirimente, considerate le ripetute lamentele che sono state elevate da molti trader proprio in relazione alle difficoltà frapposte in tal senso da alcuni broker. Per poter prelevare sono infatti necessari appena tre giorni, al massimo, mentre i livelli di sicurezza sono garantiti dallo standard 3D-Secure. Tra i principali canali disponibili vanno ricordati la carta di credito (Visa, MasterCard), il bonifico bancario, WebMoney, Skrill e Neteller, CashU, Boleto, iDeal, Boleto, Fasapay e Qiwi.

IQ Option: interfaccia e formazione

L’ambiente di lavoro è l’interfaccia IQ Option 4.0, una piattaforma estremamente semplice nella concezione e facile da utilizzare, anche per il trader alle prime armi. Se è utilizzabile nella versione web based, è anche possibile scaricarla sul proprio personal computer in quanto può lavorare sia in ambiente Windows che con Mac OS, andando ad occupare spazio sul disco rigido per poco più di 17 mb. E’ anche disponibile la versione mobile, ovvero quella che può girare su tablet e smartphone. Si tratta proprio della versione pluripremiata, che gira su tutti i dispositivi iOS e Android, con eccellenti risultati e grazie alla quale si può operare anche stando lontani da casa.

Per quanto riguarda invece la formazione, altro nodo molto importante nella scelta del broker, la biblioteca virtuale di IQ Option si posiziona a livelli abbastanza elevati. L’obiettivo di fondo, rendere il trader autonomo, viene infatti perseguito con una serie di guide strutturate in maniera di dotarlo del necessario bagaglio per poter reggere la sfida dei mercati.

Va infine ricordato come IQ Option abbia deciso di fornire una ulteriore motivazione ai suoi clienti, istituendo dei veri e propri tornei di trading, mettendo in palio una posta in denaro. Una decisione che è stata salutata con grande entusiasmo, in quanto vista come una spinta a migliorare il proprio livello di competenze. Va peraltro notato come in molti abbiano valutato la mossa dell’operatore come una risposta indiretta alla decisione presa da CySEC tesa a vietare l’offerta di incentivi sui depositi.

Come funziona il trading di criptovalute con IQ Option

Considerata l’importanza sempre maggiore assunta dalle criptovalute nel corso degli ultimi anni, IQ Option ha deciso di aprirsi anche a quello che ormai si configura come un vero e proprio fenomeno. Il boom del Bitcoin, infatti, ha agito come una sorta di apripista per altre divise digitali (attualmente ne esistono oltre 1400), le quali hanno trovato un terreno reso fertile da esigenze di imprese che necessitano di uno strumento in grado di rendere più veloci e sicure le transazioni che avvengono online.

Se le voci contrarie alle cryptocurrencies sono ancora molto forti, anche dal punto di vista istituzionale, nel corso degli ultimi mesi la situazione si è profondamente modificata. Anche governi che prima avevano guardato con netta contrarietà a Bitcoin e Altcoin ora stanno decisamente mutando opinione. Basti pensare alle vere e proprie capriole di Russia e Corea del Sud, oltre alla decisione del Venezuela di varare il Petro, divisa digitale garantita da petrolio e risorse minerarie del Paese sudamericano.

Un cambio di atmosfera che non ha trovato impreparato IQ Option. La piattaforma, infatti, ha da tempo inaugurato il trading sulle criptovalute, offrendo transazioni su 15 di esse: Bitcoin, Ethereum, Ethereum Classic, Dash, IOTA, Litecoin, Ripple, Stellar Lumens, EOS, Neo, Tron, Qtum, OmiseGO, Zcash e Bitcoin Gold.

Il trading coi CFD

Anche in questo caso lo strumento scelto per fare trading è quello dei CFD, ovvero i Contract For Difference, che offrono il vantaggio di non dover acquistare direttamente il bene, ma di investire sul sottostante. Oltre ad eliminare in partenza la seccatura di dover installare un wallet (portafogli elettronico) in cui conservare le divise digitali acquistate, materia ostica per molti utenti, i CFD permettono di aprire posizioni long o short.

Cosa vuol dire? In pratica quando si acquista direttamente un determinato numero di criptovalute, occorre sperare che esse aumentino il loro valore, per poter collezionare un attivo. Negli ultimi mesi, però, le quotazioni hanno fatto verificare sbalzi pazzeschi, rendendo di fatto pericoloso investire su asset che ormai hanno raggiunto livelli elevatissimi di prezzo. Molto meglio limitare quindi il rischio puntando sui CFD, i quali permettono anche di aprire posizioni short, ovvero puntare su una loro discesa in un determinato arco temporale.

IQ Option, il conto demo

Prima di intraprendere il trading sulle criptovalute o sugli altri asset proposti, il nostro consiglio è comunque quello di utilizzare il conto demo. Anche IQ Option, infatti, propone la sua versione simulata del mercato, totalmente gratuita. In tal modo l’aspirante trader potrà rendersi conto in maniera più specifica di cosa significhi investire i propri soldi in un mercato che è volatile per definizione.

Potrà ad esempio testare le sue strategie e capire lo stato di avanzamento del suo training di formazione. Soprattutto potrà capire se sia il caso di fare trading online oppure rivolgersi a investimenti più sicuri, ma effettivamente meno redditizi. Il deposito della versione simulata è infinito, quindi l’aspirante trader potrà prendersi tutto il tempo che vuole e che ritiene adatto. Solo una volta che abbia deciso di sfruttare le opportunità offerte dal trading online potrà mutare il suo conto demo in un vero e proprio conto reale.

IQ Option: le recensioni degli utenti

Quanto abbiamo detto sinora può trovare la migliore delle conferme effettuando una rapida ricognizione online. In particolare sui forum di discussione della rete ove i trader dibattono sui problemi e gli aspetti peculiari della loro attività.

Le opinioni su IQ Option sono praticamente unanimi e tendono a riconoscere al broker cipriota una professionalità che ha pochi termini di confronto. La reputazione conquistata nei pochi anni intercorsi dal suo esordio è molto elevata. La stragrande maggioranza degli utenti è infatti pronta a riconoscergli i meriti acquisiti sul campo. Poche le voci dissonanti, come è del resto normale per una piattaforma che vanta milioni di clienti disseminati in ogni parte del globo.

Conclusioni

IQ Option ha fatto il suo esordio sui mercati finanziari nel corso del 2013. In pochi anni è riuscito però a proporsi come uno dei maggiori player in assoluto di un comparto in grande crescita. A testimoniarlo sono proprio gli oltre 14 milioni di clienti che hanno deciso di aprire un account sulla piattaforma cipriota.

Un successo che si spiega con i tanti vantaggi assicurati da IQ Option, a partire proprio da un ambiente di lavoro all’insegna dell’innovazione e dell’efficienza. Anche gli altri servizi offerti riescono a raggiungere standard estremamente elevati, in linea con quelli pretesi da CySEC, l’authority che ha concesso la licenza con cui il broker opera. Il godimento di una certificazione di questo genere rappresenta una garanzia non da poco per i trader. Soprattutto considerati i tanti episodi di malcostume, se non apertamente truffaldini, che hanno caratterizzato il comparto nel corso degli ultimi anni..

A far capire ancora meglio il livello di efficienza raggiunto da IQ Option concorre poi la vera e propria messe di premi collezionati nel corso degli anni. Premi che sono dovuti proprio all’efficienza generale e alla serietà dimostrata sin qui, caratteristiche che ne fanno la scelta ideale per un gran numero di trader. Se vuoi iniziare a fare trading in totale sicurezza con IQ Option ed usufruire delle sue offerte, clicca qui per saperne di più.

Se si vuole avere maggiori informazioni riguardo altri broker, si consiglia la lettura della nostra guida sulle migliori piattaforme di trading Bitcoin.